Chioschino di Filippo Brandolini, Villa Fabbricotti

L'UOVO DI ORTONE

SaturdaySat. 11 SeptemberSep. ore 09:30

Orto degli Ananassi

Enrica-Notarfrancesco.jpg

Enrica Notarfrancesco

Attrice

Ortone l’elefante è un tipo molto affidabile e leale con i suoi amici: non ha mai infranto una promessa! Per questo, quando la signora Giodola (un’allodola) gli chiede di badare al suo uovo, lui non può certo lasciarlo incustodito. Ma come si fa se il nido è in cima ad un albero? Ortone dovrà vedersela tutto da solo contro la pioggia e contro il vento, anche a costo di prendersi un raffreddore e di fare figuracce davanti agli altri. Riuscirà il grande Ortone a proteggere il piccolo uovo da tre cacciatori armati fino ai denti?

Evento gratuito. Ai bambini prenotati verrà offerta una piccola colazione.

 

 

 

Orto degli Ananassi - Livorno
L’Orto degli Ananassi , che ha sede presso il Teatro della Brigata, è un collettivo artistico guidato da Ilaria Di Luca e Andrea Gambuzza, attori, creatori, che si sono formati in alcune delle maggiori scuole di teatro europee (Scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi ed Ecole Internationale de Theatre Jacques Lecoq di Parigi), entrambi  negli anni, hanno poi assommato esperienze lavorative con diversi registi di valenza nazionale, tra i quali: Luca Ronconi, Massimo Castri, Luciano Damiani, Emanuela Giordano, Pietro Bontempo, Antonio Fava. La finalità di questo incontro era quella di  mettere le esperienze maturate attraverso i diversi linguaggi e contesti esplorati, a servizio di un proprio progetto artistico, con l’intenzione di portare in scena un teatro che potesse essere urgente ed evocativo. 
“Ci piace raccontare storie che siano fruibili a più livelli e crediamo che il nostro compito principale sia quello di emozionare e divertire, costruendo spettacoli che tengano attivi gli spettatori: creando sorprese, rendendo il più possibile comprensibile ciò che sta avvenendo e soprattutto, facendo accadere le cose.” (Andrea Gambuzza)
“Portiamo in scena drammaturgie originali sviluppate a seguito di percorsi di inchiesta, ovvero documentazione sul campo e interviste ai protagonisti diretti di vicende inerenti all’argomento che si intende trattare. Crediamo sia giusto usare parole e immagini derivanti da un’immersione diretta nei meandri e nella carne della materia trattata piuttosto che articolare sofisticate opinioni: il nostro mestiere è fare teatro, non letteratura.” (Ilaria Di Luca)

 

uovo-ortone-nido.jpg

Info e prenotazioni

Chioschino di Filippo Brandolini, Villa Fabbricotti

Viale Della Libertà, 30